Archivio news 11/06/2018

3^ giornata - Girone C HONDURAS VS ETHIOPIA

Nell’ultimo appuntamento della fase preliminare del girone c del Mundialido romano di affrontano Honduras ed Ethiopia, entrambe a caccia di un successo per allontanare i fantasmi dell’eliminazione. Chi vince passa il turno. Chi perde deve invece buttare un occhio alla situazione degli altri raggruppamenti e sperare di rientrare tra le migliori terze, anche in base alla differenza reti.

 

 
Clicca sulla foto per vedere gli highlights
 
Primo Tempo – Ritmi blandi in avvio di gara con gli etiopi che si fanno però preferire alla voce occasioni create. Lo stallo persiste per una mezz’ora abbondante. Poi arriva l’episodio che spacca in due la gara. Tesfit e Asefa scambiano corto sugli sviluppi di corner con quest’ultimo che riceve il pallone di ritorno e scarica in porta una conclusione tesa che anche grazie  una deviazione coglie in controtempo il portiere. Vantaggio degli ospiti che dunque arriva poco prima dell’intervallo. Si va a riposo con questo risultato perché nei minuti conclusivi della prima frazione non accade più nulla. 
 
Secondo tempo –  Nela ripresa ci si aspetta la reazione d’orgoglio dell’Honduras che infatti non si fa attenere. I bianchi conquistano subito un calcio di rigore, ma dal dischetto Meja Montoya si fa ipnotizzare dal portiere che si distende sulla sua destra e cancella il pareggio. L’errore dagli undici metri è una mazzata per l’Honduras che a metà campo soffre anche la maggiore esuberanza e fisicità dei mediani etiopi. Tesfit continua a giganteggaire in mezzo al campo e come se non bastasse, impreziosisce di li a poco la sua prestazione con un grane gol direttamente da calcio piazzato. Gli episodi che poi indirizzano definitivamente la gara sono l’espulsione per un giocatore di Honduras e i due gol divorati nel finale dagli attaccanti della stessa nazionale hondurenha.  
 
Finisce quindi con il successo netto dell’ Ethiopia. La nazionale africana vola agli ottavi di finale dopo molti anni, raggiungendo il Brasile che nel pomeriggio aveva chiuso a punteggio pieno nel girone.
 
Fanner Reporter