Archivio news 10/06/2018

3^ giornata - Girone B SENEGAL VS UKRAINE

Senegal e Ucraina si affrontanto al Cotral per il primo posto del girone, sognando però di prendersi il trono nella fase successiva della competizione. Oltre che tra le due squadreè sfida aperta tra i due attaccanti principi del raggruppamento: Ndiaye e Kalinych.

 

 
Clicca sulla foto per vedere gli highlights
 
Primo tempo - Inizia decisamene meglio l'Ucraina con la squadra gialloblu che costruisce a sinistra cercando continuamente proprio le giocate del trequartista già citato. Le due occasioni per la squadra dell'Europa dell'Est non si trasformano in rete e il Senegal tira fuori il pedegree della squara campione: palla lunga Ndiaye mette il turbo ed un assist che vale un gol, è 1-0. La rete non scompone gli ucraini che però ci pensano da soli a regalare il doppio vantaggio ai senegalesi, l'errore alza di netto il baricentro gialloblu e il Senegal può così fare la partita che vuole. Tutte le palle lunghe sulle fasce liberano la velocità degli africani con gli ucraini sempre in ritardo che subiscono così altre due reti.
 
Secondo tempo - Paradossalmente nella ripresa la partita assume contorni ben diversi. I senegalesi sembrano non avere più benzina e gli ucraini ne approfittano. Prima su calcio di rigore, poi sugli sviluppi di una rimessa laterale, arrivano le due reti che clamorosamente riaprono una partita diventata maschia ma corretta nonostante le numerose interruzioni. Il Senegal, con l'esperienza della squadra detentrice del titolo, cerca di spezzare i ritmi, l'Ucraina prova ancora ad affondare e riesce a 3 minuti dalla fine a siglare la rete del 4-3 che prospetta un finale di partita davvero incredibile.
 
Nonostante un secondo tempo in crescendo però gli ucraini non riescono a rimediare ad una prima frazione decisamente a favore dei senegalesi che vincono il girone e si lanciano nella fase successiva, cercando l'antagonista pronta a negargli il secondo titolo consecutivo.
 
 
Fanner Reporter