Archivio news 20/07/2020

E' TEMPO DI OTTAVI DI FINALE AL MUNDIALIDO

Si è conclusa la fase a gironi della rassegna organizzata dal Club Italia

Si è conclusa la fase a gironi della rassegna organizzata dal Club Italia, una prima parte densa di tanti gol e belle sorprese. Una grande kermesse che sta prendendo il volo e vivrà nei prossimi giorni la sua parte più bella, quella a eliminazione diretta.

MANITA HONDURAS Nel girone A il Brasile ha fatto l'en plein con tre su tre, l'ultima vittoria di misura sull'Albania per 2-1, i verdeoro campioni in carica, affronteranno negli ottavi il Perù. L'Honduras con il successo per 5-3 sul Madagascar si qualifica alla seconda fase da seconda. Una “manita” di grande sostanza per una squadra che nel corso degli anni è cresciuta molto e ora si gioca questa bella opportunità. Sei punti conquistati e un attacco spumeggiante con Artiaga e Flores tra i migliori marcatori. Agli ottavi la sfida sarà con il Gambia.

DERBY MULTIETCNICO Nel girone B è stato fino alla fine un bel testa a testa tra International e Italia con le due squadre che hanno pareggiato nell'ultima sfida, entrambe conquistano il pass per gli ottavi con la squadra multietnica che si piazza al primo posto del girone per differenza reti e gli “azzurri” di Ostia Antica che se la vedranno con il Senegal. La squadra di Flavio Tannozzini agli ottavi affronterà nel derby tutto multietnico il Resto del Mondo.

COLOMBIA A TUTTO GAS Nel girone C la Colombia conquista la terza vittoria, stavolta per 3-0 sul Bangladesh, e si candida come una delle outsider della 22ma edizione. Agli ottavi se la vedrà con la Moldavia. Il Gambia batte per 3-0 il Resto del Mondo, qualificandosi così come seconda del girone. Tecnica e “gamba” sono le caratteristiche migliori della squadra africana che ha chance di arrivare fino in fondo.

NIGERIA VOLA Una delle squadre che potrebbe regalare emozioni e spettacolo è la veterana Nigeria, nell’ultimo turno ha battuto di misura per 3-2 Capo Verde in un “derby” tutto africano, una bellissima sfida tra due formazioni di grido. La Nigeria vola a quota 9 e si qualifica come prima del gruppo D, mentre Capo Verde, storica formazione, da seconda affronterà il Marocco in un match di grande adrenalina.

MAROCCO Lo scorso anno la corsa si è fermata in semifinale contro il Brasile, lo scopo del Marocco è conquistare la finale. I ragazzi di Hassan Batal, alla settima partecipazione, contro la Romania hanno ottenuto la vittoria per 2-0 e il pass come prima del gruppo E. I romeni, da terzi, affronteranno la Nigeria. Bene l'Etiopia che passa da seconda, nell'ultima partita ha sconfitto per 5-0 il Venezuela, che ha promesso di presentarsi alla prossima edizione più rinforzato e organizzato. Nel gruppo F l’Ecuador ha battuto anche il Congo e vola a quota 7, agli ottavi sfiderà l’Etiopia, mentre il Senegal ha superato la Moldavia per 3-1 e si piazza al secondo posto. Da venerdì al Totti Sporting Club inizierà un nuovo torneo, dove non si potrà più sbagliare.