Mundialido 2018
Calcio a 11 - Maschile

Ottavi di Finale - BRASIL VS MOLDOVA

14/06/2018

Buona vittoria del Brasile che supera la Moldavia in una gara molto combattuta. I brasiliani superano un avversario particolarmente ostico e ben organizzato che ha provato a scendere in campo con tutti i mezzi necessari a fermare l'onda verde oro senza però ottenere i risultati sperati.

 

 
Clicca sulla foto per vedere gli highlights
 
Con qualche cambio nella formazione moldava rispetto alle altre precedenti gare, il primo tempo si apre all'insegna dell'aggressività: tanti falli da una parte e dall'altra alternati da cali di ritmo doverosi a causa della volontà di corsa verso i quarti di entrambe le squadre. Il Brasile tenta di chiudere gli spazi difensivi per poi esplodere in velocità con l'asse verticale Ribeiro - Mazzoleni. Proprio da questi due giocatori scaturisce il gol che apre le danze, il pallonetto del numero 2 che accogli il gran passaggio del capitano brasiliano supera l'estremo difensore moldavo e fa chiudere in vantaggio i sudamericani.
 
Nel secondo tempo la Moldavia prova a reagire, mostra i denti e il gioco palla a terra che spesso riesce a far preoccupare i centrali difensivi sempre pronti Paes e Silva. Al quarto d'ora della ripresa un calcio di punizione dall'altezza del calcio d'angolo serve al centro dell' area Matei, il quale vola il più alto possibile e schiaccia bene di testa. A quel punto i brasiliani, costretti a ingranare nuovamente la marcia, si spingono al di là della linea dei difensori con gli inserimenti di Da Conceicao e Do Espirito Santo, trovano il gol di quest'ultimo in un contropiede magistrale gestito dal solito Mazzoleni, ben chiuso per tutto il secondo tempo dai moldavi.
 
Termina il cammino della Moldavia che ha dimostrato grande professionalità e voglia di dimostrare le proprie capacità. Continua invece la corsa del Brasile, una delle favorite, che mette nuovamente in bella vista tutte le proprie naturali caratteristiche tecnico-tattiche, mandando un serio messaggio alle concorrenti del Mundialido 2018.
 
 
Fanner Reporter